SUMMER SCHOOL “MARE OMNIUM” – VIESTE 2014

Veduta di Vieste

A lezione di Mediterraneo, ma almeno per stavolta il Mare Nostrum diventa “Mare Omnium” per via della natura della scommessa intrapresa da tre Università: Foggia (ideatore e capofila), Madrid e Salonicco. Gestita direttamente dal Dipartimento di Studi Umanistici e grazie anche alla collaborazione economica del Settore Relazioni Internazionali del Ateneo foggiano, la Summer school ‘Mare Omnium’ si svolgerà alla presenza di prestigiosi docenti stranieri provenienti dall’Università Complutense di Madrid (Spagna) e dalla Aristotle University of Thessaloniki (Grecia). Un coraggioso esperimento scientifico-didattico che offre la possibilità, a studenti italiani e stranieri, di effettuare un percorso tra lettere e arti e multimedialità strutturato in forma seminariale e laboratoriale. Un percorso in grado di ricostruire, nonostante gli incontri siano concentrati in pochi giorni, la storia, l’immaginario e l’evoluzione delle culture che popolano il Mediterraneo. Da qui la necessità di commutare il Mare Nostrum in «Mare Omnium», ovvero occasione di crescita, di scambio e di reciproco intreccio di saperi. 

«A mio avviso si tratta di un esperimento bellissimo – sostiene il Prorettore prof. Giovanni Cipriani, ordinario di Lingua e Letteratura Latina e responsabile scientifico della Summer School ‘Mare Omnium’ – che si ispira ai princìpi fondanti della Comunità Europea, che sono poi i princìpi che per secoli hanno mescolato le popolazioni del Mediterraneo. Uno scambio equo, alla pari, di saperi e conoscenze, di esperienze e di dottrine, con sullo sfondo la millenaria cultura di un mare che ha assistito alla formazione di uno dei popoli più complessi e affascinanti dell’intera umanità, il popolo europeo. Sono orgoglioso che questo progettoi orbiti intorno all’Università di Foggia, orgoglioso perché nello specifico il confronto e la collaborazione accademica avverranno con due delle Università più antiche e prestigiose d’Europa. Questo accresce la nostra soddisfazione, ma anche le nostre responsabilità».

All’iniziativa parteciperanno studenti selezionati tramite apposito bando che frequenteranno la Summer school Mare Omnium a Vieste, sostenendo un ciclo intensivo di lezioni e di incontri dall’8 al 13 settembre 2014 presso la Sala Normanna del Castello Svevo: una cornice storica che renderà ancora più suggestivo questo esperimento (tutta la logistica sarà curata e coordinata dalla Vinve Multimedia Eventi & Comunicazione Vieste, di Vincenzo Vescera).

«Lavoreremo affinché il progetto diventi stabile – ha quindi aggiunto il Sindaco di Vieste, dott.ssa Ersilia Nobile – e duraturo nel tempo. Pensiamo che Vieste abbia esercitato, nei confronti degli accademici spagnoli e greci, una forte attrazione: una attrazione risultata decisiva al momento di accettare la proposta dell’Università di Foggia, visto che la nostra cittadina si configura come una delle mete turistiche più importanti d’Italia. Intendo dire che, da questo punto di vista, il Gargano può rappresentare un elemento decisivo per questi progetti di alto profilo socio-culturale, e noi dobbiamo farci trovare pronti a cogliere queste occasioni. Per questo la Giunta che dirigo, segnatamente nella persona dell’assessore al turismo dott. Nicola Rosiello, si è pronunciata favorevolmente riguardo alla Summer School Mare Omnium. Saremo lieti di mettere a disposizione dei docenti delle Università di Foggia, Madrid e Salonicco la nostra riconosciuta ospitalità».

Ovunque sperimentate le Summer School University hanno finito per incrementare il volume di scambio degli studenti da e per le Università che le hanno organizzate, effetto naturale dell’offerta incrociata scienza-accoglienza che questa formula prevede. L’Università di Foggia e il Comune di Vieste puntano dunque a renderla permanente, in modo da attrarre una crescente curiosità intorno a un progetto che potrebbe tornare molto utile anche al territorio.

flyersummerschoolretro

 

SUMMER SCHOOL “MARE OMNIUM” – VIESTE 2014

 Programma delle lezioni e seminari

 

LUNEDì 8 SETTEMBRE (MATTINA)

SEBASTIANO VALERIO

«Odissee: viaggi e naufragi letterari nel Mediterraneo»

ZOSI ZOGRAFIDOU

«La poesia del mare mediterraneo. Viaggiatori greci per l’Italia»

 

LUNEDI 8 SETTEMBRE (POMERIGGIO )

ZOSI ZOGRAFIDOU

«Immagini della Terra di Puglia», con esercitazioni pratiche

 

MARTEDì 9 SETTEMBRE (MATTINA)

DOMENICO DE FILIPPIS

“Un mercante del Quattrocento in viaggio nel Mediterraneo”

 

MARTEDI” 9 SETTEMBRE (POMERIGGIO)

PATRIZIA RESTA

«Uno sguardo sul mediterraneo: antropologico, politico, letterario, magico, religioso”

 

MERCOLEDI” 10 SETTEMBRE (MATTINO E POMERIGGIO)

Mª DOLORES CASTRO JIMENEZ

“Ulisse e l’Odissea nella canzone d’autore”

PATRICIA CANIZARES FERRIZ

«Dalla letteratura alla leggenda: l’immagine di Virgilio come mago e profeta nel Medioevo»

 

GIOVEDI” 11 SETTEMBRE (MATTINO E POMERIGGIO)

G.CIPRIANI, GM.MASSELLI, F.SIVO, T.RAGNO

«Uno sguardo sul mediterraneo: antropologico, politico, letterario, magico, religioso”

 

VENERDI 12 SETTEMBRE (MATTINA E POMERIGGIO)

PIERPAOLO LIMONE

«Digital Humanities nel mediterraneo: sette proposte per rivalutare il nostro patrimonio culturale in uno scenario globale»

siti relativi:

http://www.itl.auth.gr/1/index.php/anakoinoseis/421-2014-07-21-scuola-estiva-mare-omnium-apo-to-panepistimio-tis-foggia-7-13-septemvriou-2014

http://www3.unifg.it/ust/rss_stmp/upload_cs/Comunicaton.65del24luglio2014.pdf

http://www.unifg.it/eventi/summer-school-mare-omnium


 

Σχετικά με Zografia Zografidou;Ζωγραφία Ζωγραφίδου

Kαθηγήτρια Τμήματος Ιταλικής Γλώσσας και Φιλολογίας της Φιλοσοφικής Σχολής του Αριστοτελείου Πανεπιστημίου Θεσσαλονίκης. Γνωστικό αντικείμενο Ιστορία Ιταλικής Λογοτεχνίας. Ειδικό πεδίο έρευνας Ιστορία Μεταφράσεων Ιταλικής Λογοτεχνίας. Prof. Ordinario presso il Dipartimento di Lingua e Letteratura italiana della Facolta di Lettere dell'Universita' 'Aristotele' di Salonicco. Campo di ricerca: Storia della letteratura italiana. Storia delle traduzioni della letteratura italiana.
Κατηγορίες: Pagina iniziale. Προσθήκη στους σελιδοδείκτες.

Τα σχόλια έχουν κλείσει.